Ologrammi di ragazzi disabili per scongiurare il parcheggio selvaggio.

In questo centro commerciale, ologrammi di persone disabili appaiono mentre si tenta di parcheggiare nel loro spazio.

Più del 30% degli automobilisti in Russia occupa parcheggi per disabili senza preoccuparsi dei segnali di parcheggio riservato tracciati sull’asfalto. Dislife, una’organizzazione non-profit russo, affrontò questo tema con una potente campagna  di sensibilizzazione per fermare questo comportamento sconsiderato.

Hanno così installato un proiettore che genera l’ologramma di una vera e propria persona disabile, il quale appariva ogni volta che un normodotato cercava di parcheggiare nel loro spazio. Questo grazie a telecamere speciali che verificavano la presenza del contrassegno per disabili sul parabrezza. Se quest’ultimo non veniva rilevato, l’ologramma appariva e cercava di instaurare un dialogo tanto da sembrare una conversazione live con l’autista indisciplinato.

Recentemente anche un programma televisivo ha affrontato questo tema utilizzando un sistema simile ma con la presenza della foto del disabile nel segnale di divieto davanti al parcheggio riservato. Questo ha avuto un effetto significativo verso  i parcheggiatori meno sensibili alla causa costringendoli ad optare per un parcheggio alternativo.

Guarda l’ologramma in azione sotto.

Grande uso della tecnologia per consegnare un messaggio potente. L’agenzia è Y & R, Mosca.

Fonte:digitalsynopsis.com

11/05/15 4:52 PM , da admin