Il primo smartwatch in braille per i non vedenti

Dot è una startup coreana che ha inventato un gadget capace di convertire qualsiasi testo in caratteri braille. A dicembre il lancio dei primi esemplari a meno di 300 dollari.

smartwatch braille_smart_gear

Dot è una startup coreana che ha inventato un gadget capace di convertire qualsiasi testo in caratteri braille. A dicembre il lancio dei primi esemplari a meno di 300 dollari.

Sul sito di Dot è scritto : “Il 95% di 285 milioni di non vedenti non può leggere”.

Ma questa nuova invenzione,lo permetterà con uno smartwatch con caratteri braille mobili.

Lo smartwatch è essenziale nel design e si caratterizza per la presenza di quattro gruppi di sei punti mobili. Questi si alzano e si abbassano a seconda del testo da riprodurre, formando combinazioni di quattro caratteri braille alla volta. Può convertire in braille qualsiasi testo: basta connetterlo tramite Bluetooth a uno smartphone per poter leggere con le dita messaggi o documenti più lunghi. E’ anche molto economico e arriverà sul mercato americano e canadese con i primi 10mila smartwatch a dicembre a un prezzo di circa 272 euro.

Fonte: italiaccessibile

13/08/15 3:43 PM , da admin